L'angelo custode


Dimensione (cm): 50x30
Prezzo:
Prezzo di vendita22.700 ISK

Descrizione

Il dipinto The Guardian Angel of Pietro da Cortona è un capolavoro del barocco italiano risalente al diciassettesimo secolo. Il lavoro si trova nel Palazzo Pitti di Firenze, in Italia e misura 225 x 143 cm. Questo dipinto è una delle opere più emblematiche di Da Cortona ed è considerata una delle più importanti del barocco italiano.

Lo stile artistico di Da Cortona è caratterizzato dal suo dramma e dinamismo, e questo è chiaramente visto nell'angelo custode. La composizione del dipinto è molto interessante, poiché l'angelo è al centro del lavoro, galleggia in aria e tiene una spada nella sua mano destra. L'angelo è circondato da una luce intensa che illumina l'intera scena, creando un'atmosfera mistica e celeste.

Il colore è un altro aspetto importante della pittura. Da Cortona ha usato una tavolozza di colori molto ricca e vivace, con toni dorati, rossi e blu. Questi colori creano un contrasto molto sorprendente ed evidenziano la figura dell'angelo.

La storia dietro il dipinto è molto interessante. Il lavoro è stato commissionato dalla famiglia Barberini, una delle famiglie più influenti dell'epoca. Il dipinto è stato creato per la cappella di Barberini nella chiesa di Santa Maria Della Conzioni Dei Cappuccini a Roma. L'opera rappresenta la protezione divina che l'angelo offre alla famiglia Barberini e alla sua devozione per la Vergine Maria.

Un aspetto poco noto del dipinto è che Da Cortona ha impiegato più di 10 anni per completarlo. Il lavoro fu creato tra il 1660 e il 1670 e si dice che l'artista lo abbia lavorato a intermittenza durante quel periodo.

In conclusione, l'angelo custode di Pietro da Cortona è un capolavoro del barocco italiano che si distingue per il suo stile artistico, composizione, colore e storia dietro di lei. Questo dipinto è uno dei più importanti dell'artista e uno dei più emblematici del barocco italiano.

visualizzato recentemente