La scoperta di Achille tra le figlie di Licomede


Dimensione (cm): 45x65
Prezzo:
Prezzo di vendita31.100 ISK

Descrizione

La scoperta di Achille tra le figlie di Lycomede è una pittura straordinaria dell'artista olandese Jan de Bray. Il pezzo descrive un momento fondamentale nella mitologia greca, quando il giovane Achille viene scoperto tra le figlie dei Lycomede, che lo nascondevano dal suo destino come grande guerriero.

Uno degli aspetti più stranieri del dipinto è la sua composizione. Da Bray usa sapientemente linee diagonali per creare un senso di movimento e drammaticità, attirando l'occhio dello spettatore verso la figura di Achille al centro della scena. Le figure delle donne sono disposte in modo circolare, creando un senso di unità ed equilibrio.

Anche la tavolozza dei colori del dipinto è degna di nota. Da Bray usa toni ricchi e caldi per dare vita alla scena, con i rossi, le arance e i gialli degli abbigliamento delle donne in contrasto magnificamente con i blu freschi e le verdure dello sfondo.

È interessante notare che il dipinto non è sempre stato attribuito a Jan de Bray. In effetti, è stato solo nel 20 ° secolo che Art Historns ha iniziato a raccogliere lo stile distintivo dell'artista nell'opera. Prima di questo, si pensava fosse il lavoro di Annother Dutch Painter, Pieter Lastman.

Nel complesso, la scoperta di Achille tra le figlie di Lycomede è un capolavoro dell'arte barocca olandese, che mostra l'abile uso di Jan di Bray di composizione, colore e narrazione. La sua ricca storia e l'attribuzione conosciuta da leser aumentano solo il suo intrigo e il suo fascino.

visualizzato recentemente